Sicurezza

La vostra sicurezza ci sta a cuore!

Per noi è di fondamentale importanza richiamare la vostra attenzione sulla sicurezza, pregandovi di fare molta attenzione a tutti gli aspetti della stessa. Anche per il combustibile pellet, come per tutte le altre fonti energetiche, valgono tutte le disposizioni sulla sicurezza vigenti.

  1. Un vano di stoccaggio del pellet non è un campo da giochi. I bambini non devono aver accesso al vano pellet. Parti mobili, come ad es. la coclea, costituiscono un potenziale pericolo di ferimento, difficilmente riconoscibile dai bambini. Inoltre bisogna tener presente che i pellet di legno possono essere ingoiati dai bambini.
  2. I vani del pellet non sono concepiti come luoghi di soggiorno per persone, eccetto il personale tecnico che deve compiere interventi di manutenzione. Fate attenzione a una sufficiente aereazione prima di entrare nel vano.
  3. Prima di riempire un vano pellet bisogna spegnere il riscaldamento a pellet. Secondo il produttore ci sono differenti tempi tecnici da rispettare, che sono minimo di un’ora. Osservate le indicazioni riportate dai singoli produttori.
  4. Se si svolgono dei lavori nel vano pellet pieno di combustibile, per motivi di sicurezza dovrebbe essere presente sempre una seconda persona al di fuori dello stesso.
  5. In caso di vani pellet difficilmente accessibili o accessibili solamente dall’alto, la persona che vi entra va assicurata.
  6. Questo elenco di avvisi sulla sicurezza non è completo. Rispettate sempre tutte le norme sulla sicurezza prescritte dai vostri fornitori e leggete attentamente i capitoli del manuale d’uso e istruzione riguardanti la sicurezza.
  7. In caso di dubbio contattate il rivenditore del sistema di riscaldamento, lo spazzacamino o il centro d’assistenza del produttore del vostro impianto.

Ulteriore avviso: Impianti di riscaldamento installati e fatti funzionare seguendo le adeguate disposizioni non presentano nessun rischio di pericolo durante il funzionamento. Se compaiono delle anomalie di funzionamento, in casi eccezionali si possono formare delle alte concentrazioni di fumi tossici, come ad es. monossido di carbonio. Se la percentuale di questi gas dovesse essere troppo elevata, il pericolo diventa elevato. Normalmente questa situazione non è pericolosa per l’utente, ma le anomalie non si possono mai escludere completamente. In caso di comparsa di un’anomalia rivolgetevi subito alla persona di competenza.

Consiglio: Sottoscrivete un contratto di manutenzione con il rivenditore del vostro impianto. In questo modo siete sicuri che il vostro riscaldamento sia regolato esattamente e funzioni in modo economico e sicuro.


Naviga qui Scegli la lingua: Home | Mappa del sito | Deutsch | English | Français

Navigazione:

CMS